2S
Il trionfo del "campanile"

Scoperte "forti minoranze greche" in Cilento!

Secondo l’NF-Board
lunedì 13 dicembre 2010 di duesicilie
Dopo il successo dell’avventura maltese della nostra nazionale, si sono moltiplicati i tentativi di imitazione, oltre ad un imprecisato numero di "nazionali" delle Due Sicilie, infatti, proliferano ora altre "nazionali" anche di territori che storicamente "nazione" non sono mai stati.
Ultima in ordine temporale una sedicente nazionale del "Cilento", territorio che non ha mai rappresentato alcuna nazione e che storicamente fa parte della Lucania (è noto che Paestum passò diverse volte da mani greche -nel senso di magnogreche, ovviamente- a lucane e viceversa prima della conquista romana di quei territori).

Dall’ultimo bollettino dell’NF-Board, apprendiamo ora che questo territorio sarebbe -oggi- addirittura a "forte minoranza greca", e particolarmente nella città di Agropoli (vedi allegato). È innegabile che il nome della città sia di origine greca, quello che si dimentica di indicare, però, è che i greci sono andati via da quel territorio piú di 2000 anni fa...

Immaginiamo che la "forte minoranza greca" risulti da una incorretta traduzione dall’italiano al francese, in caso contrario si cadrebbe evidentemente nel ridicolo, è noto infatti che le sole minoranze greche presenti in Italia siano localizzate in Salento e in provincia di Reggio Calabria.

Per tale motivo abbiamo scritto all’NF-Board un messaggio dove si spiega l’assenza di una qualsiasi minoranza greca in Cilento, resta lo sconcerto per un errore cosí madornale, sempre che non si tratti di notizie disinvoltamente inventate di sana pianta.


Bulletin Mensuel du N.F.-Board & de la Scène "Non-FIFA" n°4, Oct. 2010/ version FR, p.2/5
Nostra comunicazione all’NF-Board del 13.12.2010:

À: NF-BOARD

Objet: Bulletin Mensuel du N.F.-Board & de la Scène "Non-FIFA" n°4, Oct. 2010/ version FR

Chers Messieurs,

J’ai lu dans le dernier numéro de votre bulletin que dans le Cilento (Campanie méridionale), en particulier dans la ville d’Agropoli, il y aurait une "forte minorité grecque", j’imagine que cela soit du à une erreur de traduction, car dans ce territoire il n’y a aucune minorité grecque.
Les seuls grecs qui ont vécu dans ce territoire sont les grecs de la Magna Grecia, il y a 2000 ans ou plus, et cela explique l’origine grecque de quelques noms de localités (comme en fait Agropoli).
Les seules minorité grecques qui existent en Italie sont très bien connues et localisées dans le Salento (Pouilles méridionales) et dans la partie sud de la Calabre.
Je crois qu’il est très important, pour la crédibilité de l’association NF-Board et des associations qui en font partie d’éviter de fournir des informations clairement erronées et qui peuvent exposer nos deux associations au ridicule.
Il me parait nécessaire d’inclure une correction dans le prochain numéro de votre bulletin.

Salutations cordiales.

Carmine COLACINO
Chargé de Presse
ASD Nazionale Regno delle Due Sicilie.


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 1504 / 476781

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito AAA Nazionale Regno delle Due Sicilie   ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License