2S

2S

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001
website security
Per contatti relativi all’associazione:
associazione [at] duesicilie.org
Noi sosteniamo Roberto Saviano.
Hosted By Arvixe

Articoli più recenti


Articoli più recenti


Cristianesimo: una fede imposta attraverso un atto di legge

Culto e potere

di Marina Montesano, da il Manifesto 4 giugno 2011
domenica 5 giugno 2011
La religione cristiana ... «si [è] affermata ... con strumenti ... dell’intimidazione, della costrizione legale, della seduzione e perfino della corruzione morale, della legislazione restrittiva o perfino inibitrice della libertà di coscienza, dell’esibizione della forza militare e della vera e propria violenza».


Prima che la Lega "scappi con la cassa".

A Motta S. Lucia divampa il “Fuoco del Sud”

Intesa tra movimenti meridionalisti
domenica 5 giugno 2011 di Valerio Rizzo
MOTTA S. LUCIA (CZ) – Non chiamate i pompieri! L’incendio è di natura culturale! Proprio cosí, nel paese alle propaggini della Sila Piccola, immerso nella lussureggiante vegetazione, si sono incontrate decine di “focolai” che in questi anni stanno divampando nelle regioni meridionali. Ma il (...)


3° trofeo del Mediterraneo - TRIANGOLARE DI CALCIO “14 AGOSTO 1861”

Triangolare della Nazionale delle Due Sicilie con Pontelandolfo e Casalduni

Ponte (BN) 16 giugno 2011 - ore 15
sabato 4 giugno 2011


Economia

Rumors, Grecia cede sul dossier isole. Vendute per far cassa contro il deficit

da affaritaliani.it 2 giugno 2011
giovedì 2 giugno 2011

La Grecia venderà le proprie isole, chissà quali isola dovrà poi vendere l’Italia...



Il meridionalismo sdoganato - addio alle posizioni ultracattoliche e nostalgiche ghettizzanti e folkloristiche

Cronache da Napoli liberata

di Enzo Riccio - Segr. Org. Nazionale Partito del Sud
martedì 31 maggio 2011
Ieri è stata una giornata trionfale, per Napoli, per me e per tutti gli amici del Partito del Sud... non potevo non raggiungere la mia città e la capitale del Sud dove è esplosa la festa per la vittoria di Luigi De Magistris, eletto ieri sindaco di Napoli. Primo spunto di riflessione, noi del (...)


I risultati del PdSud a Napoli (preferenze) - Un consigliere per il Partito del Sud?

De Magistris, una vittoria schiacciante «Napoli liberata, sarò il sindaco di tutti»

da Il Mattino di Napoli 30 maggio 2011
lunedì 30 maggio 2011

Nostro commento: Vittoria "bulgara" per De Magistris, sostenuto da Italia dei Valori, Napoli Tua, Federazione della Sinistra e Partito del Sud, alle comunali di Napoli.
Il Partito del Sud fa centro e vince alla sua prima uscita a Napoli, possibile un consigliere e sarebbe il primo consigliere in assoluto per i movimenti meridionalisti a Napoli. Una vittoria di tutto il Sud.

E ora a votare i referendum...



Amare considerazioni di una candidata meridionalista napoletana

Fare politica per il Sud

Utopia e realtà del meridionalismo contemporaneo
mercoledì 25 maggio 2011
Riceviamo una nota di Annamaria Pisapia, candidata per il Partito del Sud a Napoli nelle elezioni Comunali 2011, nella quale vengono fatte considerazioni amare sullo stato attuale del meridionalismo (e dei meridionalisti), condividere un ideale e lavorare e lottare per esso non è sempre sinonimo di cooperazione o almeno di sostegno, fosse anche solo morale, purtroppo.
Quando al condiviso (si spera) desiderio di progresso e riscatto della nostra patria meridionale si aggiungono inutili orpelli (confessionali, dinastici, ideologici) si creano deleterie divisioni tra quelli che si sono autodefiniti "puri" e quelli che invece diventano cosí automaticamente "impuri", e bisogna fare molta attenzione qui, non sulla base dell’impegno meridionalista, della volontà di operare per il progresso del Sud, ma piuttosto in riferimento a vere e proprie "palle al piede" ideologiche a volte addirittura palesemente e antistoricamente clericali (e che poco hanno a che vedere con il Sud).
Non è quindi una divisione tra coloro che amano il Sud e coloro che non lo amano, ma tra visioni diverse della società meridionale, una legata al passato cristallizzato sia esso pre-unitario o peggio fascista (da non confondere con l’attività di revisione storica del periodo pre-unitario che è di grandissima utilità in prospettiva identitaria) ed una, quella del Partito del Sud, che guarda al futuro con proposte concrete per il progresso del sud. Come sempre, l’imposizione di palle al piede ideologiche e clericali (che si sa, sono lí proprio per creare inutili divisioni) sono sempre state utili ai colonizzatori, divide et impera).


Editoriale de Il Portale del Sud

Milano e Napoli, due facce di una stessa battaglia

di Fara Misuraca e Alfonso Grasso (da ilportaledelsud.org)
martedì 24 maggio 2011
Milano e Napoli, due facce di una stessa battaglia Editoriale de Il Portale del Sud Chi, meridionale, vota a destra, si rende complice del tradimento del Sud perpetrato da questo Governo a guida leghista. La destra al potere è eversiva, secessionistica, antimeridionale (...)


La consapevolezza si fa strada tra gli operai del Sud

Fincantieri, rabbia operaia distrutte due statue di "valore"

da La Repubblica - Napoli 24 maggio 2011
martedì 24 maggio 2011
Nostro commento: Alla fine la cosa è cosí evidente che gli operai della Fincantieri di Castellammare di Stabia (NA), una città con un’illustre passato cantieristico distrutto dall’Unità italiana, passano ai fatti e distruggono le statue di Vittorio Emanuele e Garibaldi (la testa di quest’ultimo finisce nel cesso, vedi foto). Non è solo colpa dell’occupazione piemontese e della "malaunità", certo, i governi fascisti e repubblicani hanno fatto la loro parte, però certamente le cose sono incominciate da lí e nell’anno della retorica centocinquantenaria un po’ di realismo operaio fa senz’altro bene...


I dimenticati della storia

Un ragazzo di Montalbano tra i morti del lager piemontese di Fenestrelle

di Vincenzo Maida (da Metapontino.it del 23 marzo 2011)
martedì 24 maggio 2011
Un ragazzo di Montalbano tra i morti del lager piemontese di Fenestrelle 23 MARZO 2011 DI VINCENZO MAIDA da Metapontino.it Era di Montalbano Jonico uno dei ragazzi piú giovani morti nel lager piemontese di Fenestrelle, ai confini con la Francia. Antonio Mosetti non aveva ancora compiuto 21 (...)

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 575995

Monitorare l’attività del sito it    ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License